Questioni di lavoro e responsività.

Loro volevano la botte piena e la moglie ubriaca;

così ho sbattuto la botte in testa alla moglie, sperando che sembrasse ubriaca… almeno per un po’.

 

Botte piena e moglie ubriaca

Annunci

Come installare WordPress su Mac

Oggi al master mi hanno chiesto come si installa WordPress su Mac OSX, così mi sono chiesta 

Ma perché non faccio un tutorial sul mio blog??

E dunque ecco una guida passo-passo per Simona. Che non è dummie, ma dato che c’ero ho cercato di renderla il più semplice possibile

Come ti dicevo per avere un approccio professionale su WordPress è meglio installarlo sul computer. WordPress per girare ha bisogno di un localhost (server locale), ovvero un programmino che simula (ma potrei dire uno strafalcione) internet nel tuo computer: Apache. Ti serve anche un gestore di database – MySQL – dove WordPress verrà installato, e di conseguenza un supporto per il linguaggio PHP, il linguaggio di programmazione che ti permette di gestire database (es. gli e-commerce hanno alle spalle un db, così come i CMS o magari i siti con dei cataloghi molto articolati).
Il pacchetto per Mac che racchiude ApacheMySqlPhp (e altre cose), è MAMP, un programma opensource e gratis nella versione base. E a noi serve solo quella.

Quindi ecco gli step

  1. Download di MAMP su mamp.info e di WordPress a wordpress.org
  2. Installa Mamp.
    Io ti consiglio di eseguire l’installazione personalizzata, perchè ti evita il peso di MAMPpro, che tanto è solo in versione prova. Quindi, quando arrivi a questo punto clicca sull’installazione personalizzata

    esegui l'installazione personalizzata

    esegui l’installazione personalizzata

    “Deflagga” l’opzione di MAMpro e termina l’installazione.

    togli il flag a MAMPpro

    togli il flag a MAMPpro

     

  3. A questo punto hai una cartella che si chiama MAMP tra le applicazioni. Se la apri, al suo interno, oltre all’icona che ti serve per lanciare il programma e tante altre cose, hai una cartella che si chiama htdocs, lì è dove inserirai i tuoi progetti. Quindi aprila e crea una cartella chiamandola wp_1
    ecco la cartella del tuo primo progetto

    ecco la cartella del tuo primo progetto

     

  4. Ora è il momento di scompattare lo .zip di Worpress. Fallo. (ti consiglio di aprirti un nuovo tab nel finder, perchè devi copiare e incollare)
    Ti si aprirà una cartella omonima e piena di file .php e cartelle. Bene, ora selezionane tutto il contenuto e copialo (cmd+C).

    wordpressmac4

    seleziona e copia

    Fatto? Vai ad incollarlo (cmd+V) dentro la cartella wp_1 che hai creato in MAMP/htdocs.

Ora abbiamo fatto la parte più semplice, andiamo a quella meno semplice, ma sempre facile.

  1. Avvia dall’icona di MAMP il programma (quella che trovi in applicazioni/MAMP) e clicca su “avvia il server
    wordpressmac5

    avvia il server

     

  2. Ti si aprirà una pagina del browser con un indirizzo assurdo e il logo di MAMP, è tutto giusto. Nel menu in alto scegli la voce Tools e seleziona phpMyAdminScreenshot 2014-03-19 20.04.52
  3. Sei entrata nel mondo MySql, qui devi creare un nuovo database, quindi cerca la voce “database” (sopra la scritta general settings) e compila il form con il nome che vuoi dare al tuoi database. Io ti consiglio di chiamarlo db_nomedeltuoprogettoequindidellatuacartella, sennò poi ti fai confusione. Ad esempio io l’ho chiamato db_wp1.
    wordpressmac7

    compila il form

    In sostanza qui si appoggeranno tutte le pagine wordpress di questo progetto, quindi è meglio avere un nome ad sensum

     

  4. L’ultimo passo e poi è tutta discesa.
    Adesso devi cercare nella cartella del tuo progetto applicazioni/MAMP/htdocs/wp_1, il file wp-config-sample.php e aprirlo con un editor di testo (io uso Textwrangler, un editor free). Ti si presenterà un panorama di codice che dobbiamo modificare da così

    wordpressmac8

    da così

    a così

    wordpressmac8

    a così

    Quindi i dati da modificare sono:

    define(‘DB_NAME’, ‘database_name_here‘);  ->  define(‘DB_NAME’, ‘db_wp1‘);

    define(‘DB_USER’, ‘username_here‘);  ->  define(‘DB_USER’, ‘root‘);

    define(‘DB_PASSWORD’, ‘password_here‘);  ->  define(‘DB_PASSWORD’, ‘root‘);

    Perchè “root” e “root”? Perchè phpMyAdmin ha questi username e password di default. Puoi anche modificarli se ti pare, ma prima ovviamente li devi settare su MAMP… magari fallo più avanti se ti va.

    NB: in questa fase state attenti. Alcuni utenti mi hanno segnalato dei problemi di accesso alla cartella – il prossimo step -; a soluzione di questo problema, Este di Kunstrasse.com consiglia quanto segue:

    Martina, dopo praticamente due (ripeto due) mesi di tentativi sono riuscita a capire l’errore!
    Banalmente quando vado ad aprire con Text Edit il file wp-config.php e modifico i vari DB_NAME ecc, gli apici diventano apostrofi. La differenza visiva è minima ma di fatto comporta un errore di lettura del file. Se qualcun altro ha riscontrato un problema simile, questa potrebbe essere la soluzione!
    Così non diventate matti come me..

    Grazie mille e presto!!

    Spero vi aiuti nella fase di installazione. 

  5. Salva con nome…” il file e chiamalo wp-config.php, altrimenti WordPress non lo leggerà mai.
  6. Ecco il momento della verità: sul tuo browser digita il link http://localhost:8888/nomecartella, nel mio caso sarà http://localhost:8888/wp_1, e schiaccia invio.
    wordpressmac10

    il momento della verità

    Se ti esce questa pagina, è fatta! Ora devi solo compilare il form in tutte le sue parti e loggarti.

    Wordpressmac11

    Ciao Mondo!

     

Fatto? Nel prossimo tutorial, ma solo su richiesta, vedremo come usare WordPress

 

Un meraviglioso smanettamento a tutti

Mart