Eclissi

Silente di notte disvela
lenta si spoglia dal velo
e rivela.

Occhieggia dal cielo giuliva
scoprendo il sorriso, riluce.

Mezzora è un mese di luce.

[La vecchia il filo ricuce
e rinasci che eri bambino]

Ti credo vicino.
Ammiri la magica eclissi
e la guardi tradirsi
(“sorride la luna!”)

Ma tristi
i tuoi occhi riflettono il sole
che brilla anche se muore

Ai miei nonni
15 Giugno 2011
Annunci

Un pensiero su “Eclissi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...